• Academy

Piedi nudi e cuore scalzo del Corso Parole danzanti di Rossella Calabrò

Piedi nudi e cuore scalzo copertina Rossella Calabrò

«Certe tecniche della danza costruiscono un ampio canale di scambio emotivo tra cervello e pancia. E siccome per scrivere bene, per arrivare al cuore di chi ci legge, occorre (anche) un massiccio intervento della pancia, mi è venuta voglia di preparare questo mio corso un po’ folle, Parole Danzanti. Perché, se ci pensate, le parole sono braccia, gambe, mani, piedi, fianchi, collo, sguardo. Ali. Deltoidi e quadricipiti, leggerezza e passione. Disciplina e follia. Le parole possono danzare – e incantare – oppure inciampare di continuo. Dipende da come impariamo a muoverle. Dall’ascolto del nostro ritmo interiore, che è musica. Parole Danzanti non è un classico corso di scrittura creativa, piuttosto è un corso creativo di scrittura dove le parole diventano meno timide e imparano a divertirsi danzando liberamente. E a mettere le ali. Per le sette storie dei miei allievi di quest’anno ho scelto di non assegnare un tema comune, ma di lasciare ognuno libero di scrivere quello che la sua pancia gli suggeriva. L’importante, anzi importantissimo, era far danzare le proprie parole.

Danzate con Michela Ravalico, Silvia Pisanu, Fabio Comoletti, Claudia d’Amico, Sergio Scandiani, Daniela Calabrò (no, non è parente), Simona Sciancalepore. Incontrerete genio o follia, ingenuità stilistica o poesia, ironia o malinconia, imperfezioni piccole o grandi, ma soprattutto incontrerete sette persone che, forse per la prima volta, si sono messe in gioco con tutte se stesse. A piedi nudi e cuore scalzo.» Rossella Calabrò

 

L’ebook è in vendita online su BookrepublicAmazonKoboApple e su tutti gli altri store.

Pane e parole del corso “Il piacere della scrittura” UCSC

copertina Pane e parole

Perché parlare di cibo in un corso di scrittura e affidare questo tema agli studenti? Perché la riflessione sul cibo, oltre a essere di grande attualità, è terreno fertile sul quale far germogliare spunti narrativi diversi. Sono nati così gli undici racconti che parlano di pane e parole, ispirati ai generi letterari più vari, dalla parabola evangelica all’horror fantasy.

Gli autori sono Stefano Biavaschi, Laura Busnelli, Matteo “Masa” Facchini, Maria Felicetti, Gianna Riboldi, Marco Rizzo, Matilde Savaglio, Laura Tirrito, Anna Travagliati, Francesco Zamboni, allievi del corso di alta formazione “Il piacere della scrittura” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

 

L’ebook sarà presto in vendita online su Bookrepublic, Amazon, Kobo, Apple e su tutti gli altri store.

Al lavoro! del corso “Il piacere della scrittura” UCSC

Copertina Al lavoro!

Il lavoro che annichilisce e succhia ogni energia vitale, il lavoro che trasforma in rottami o in ingranaggi senza cuore, il lavoro che diventa ossessione a produrre sempre di più, ma anche il lavoro di una bottega carica di storie e quello di chi forgia la vita dal fuoco…
Questi e molti altri approcci troverete nelle pagine che seguono. I racconti sono di Stefano Biavaschi, Laura Busnelli, Matteo “Masa” Facchini, Maria Felicetti, Gianna Riboldi, Marco Rizzo, Matilde Savaglio, Laura Tirrito, Anna Travagliati, Francesco Zamboni, allievi del corso di alta formazione “Il piacere della scrittura” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

 

L’ebook sarà presto in vendita online su Bookrepublic, Amazon, Kobo, Apple e su tutti gli altri store.