Chi siamo

EMMA BOOKS
GLI EBOOK DEL WOMEN’S FICTION FESTIVAL

Nasce Emma Books, sigla editoriale di narrativa, memoir e manualistica.
Al femminile. In digitale.

Presentata a Matera il 29 settembre 2011, nella giornata inaugurale dell’ottava edizione del Women’s Fiction Festival, Emma Books è una sigla editoriale esclusivamente in digitale che pubblica romanzi e racconti inediti di autrici conosciute al grande pubblico ed esordienti di alta qualità, riproposte di titoli fuori catalogo, classici della letteratura femminile, italiani e inglesi, in lingua originale o tradotti, e si prepara a esplorare il campo della saggistica, della non fiction e della varia.

A Matera, nel corso delle varie edizioni del Festival, gli editori italiani hanno scoperto diverse scrittrici, esordienti e no, che da lì hanno avviato brillanti carriere. A Matera sono state insignite del riconoscimento del Premio Baccante personalità quali Maria Venturi, Inge Feltrinelli, Alicia Gimenez-Bartlett, Licia Troisi. A Matera si sono svolti centinaia di incontri fra operatori professionali del mondo editoriale e semplici lettrici e/o aspiranti scrittrici, nei quali sono state analizzate e discusse tutte le problematiche teoriche e tecniche del mondo editoriale. A Matera sono nate e si sono consolidate amicizie profonde.

On line da giovedì 29 settembre 2011, in contemporanea con l’apertura del Women’s Fiction Festival, Emma Books nasce per intercettare e coinvolgere il variegato universo della lettura e scrittura femminili.
Costituito da donne ad alto tasso di digitalizzazione, questo mondo ha al proprio interno una componente anagraficamente e intellettualmente giovane, dinamica, colta, curiosa, informata e informatizzata. Al di là degli stereotipi sulle lettrici di rosa, tutti i dati, tanto americani quanto europei (e anche italiani), confermano che anche in ebook i risultati di vendita premiano, più di ogni altro genere editoriale, la letteratura scritta dalle donne per le donne.

Emma Books è un progetto ideato sulla base di queste considerazioni e grazie all’incontro di tre esperienze complementari: quella nell’ideazione e organizzazione di eventi culturali e del congresso internazionale per scrittori che si è coagulata nel Women’s Fiction Festival, quella nell’editoria digitale, nella distribuzione e nel marketing online di Digitpub e Bookrepublic, e quella nel campo editoriale e della comunicazione dell’agenzia Grandi&Associati.

Elisabeth Jennings, scrittrice americana, materana d’acquisizione e promotrice del Women’s Fiction Festival, sostiene: “I dati delle ricerche, da anni, confermano quello che già tutte noi sappiamo: che le donne sono lettrici forti, e che l’arrivo dei nuovi device ci permetterà di leggere non solo su carta, ma anche sui nuovi reader, il Kindle, l’Ipad o altri dispositivi elettronici”.
Marco Ferrario, CEO di Digitpub e fondatore di Bookrepublic, conclude la riflessione: “L’universo femminile sta convertendosi all’uso del digitale con incredibile velocità: per questo motivo siamo certi che gli acquisti delle lettrici saranno sempre di più non solo in libreria o in edicola, ma anche sul loro store di riferimento”.

Romanzi d’amore, gialli, noir, storici, commedie brillanti, racconti fantastici: le donne che scrivono e quelle che leggono uno o tutti questi filoni letterari/editoriali sono complici nella conoscenza che tutti condividono. Leggere (libri di carta o ebook) regala le emozioni più intense e il piacere più profondo e duraturo. Ed è un piacere tutt’altro che solitario: Emma avrà amiche con cui condividerlo in tutto il mondo.

Il nome che abbiamo scelto per Emma è evidentemente un omaggio a Emma Woodhouse (“Emma Woodhouse, bella, intelligente e ricca, casa accogliente e carattere portato alla felicità, univa in sé alcune delle vere benedizioni dell’esistenza, e aveva vissuto quasi ventun anni conoscendo ben pochi dispiaceri o contrarietà”), la protagonista di uno dei capolavori di Jane Austen, che non smette di essere il vero nume tutelare della grande ed eterna women’s fiction. Ma è anche un omaggio a tutte le Emma di oggi, di sempre e di… ovunque, visto che Emma si scrive Emma e si pronuncia Emma in ogni lingua del mondo.

Per orientare le lettrici i vari generi saranno contraddistinti da un diverso codice colore
Glamour/VERDE: commedie romantiche dal tono brillante, ironico, spiritoso
Love/ROSA: romance classico, l’amore in tutte le sue sfaccettature
Mystery/GIALLO: intrigo, giallo, noir, suspense
Vintage/GRIGIO: romanzi storici e classici di tutti i tempi
Hot/ROSSO: passione, sensualità, erotismo, malizia, trasgressione
Shadow/VIOLA: fantastico, onirico, paranormale, anche per le più giovani
Cocktail/AZZURRO: non fiction, saggi brevi, guide, manuali, ricettari

Ciascun ebook di Emma veste una propria taglia in base alla lunghezza del testo, e ciascuna collana può ospitare ebook di tutte le misure: Small, Medium e Large. Grazie a questa classificazione, ogni lettore potrà scegliere quale ebook iniziare a leggere anche in base al tempo che ha a disposizione. A ciascuna taglia corrisponde una diversa fascia di prezzo:

S: € 1,99;
M: € 2,99;
L: € 4,99;

Se è la prima volta che ti interessi di editoria digitale, ti consigliamo di leggere la nostra piccola guida agli ebook, che cerca di rispondere alle domande più frequenti.

Segui Emma su Twitter e su Facebook