Emmazine

30-09-2011

Celebration

di Emma Books

 Ok, non spenderemo mai 35$ dollari (forse non li spenderemo mai, lo shopping compulsivo è sempre stato il metodo più salutare per fomentare l'entusiasmo del momento, e io sono una famosa fomentatrice di entusiasmi momentanei...), ma quanto è carino il poster con una raccolta dei tweet di @Emma_Books nei giorni di lancio? Non per essere troppo autoreferenziali, è solo che We All Love Celebration. Grazie mille al nostro Marco Ghezzi. P.S. Don't stop me now!

Ciao a tutti! Qualcuno di voi mi ha già conosciuta su Twitter o su Facebook, ma adesso iniziamo a fare sul serio e vi dò il benvenuto sul mio blog! Il sito sarà in continuo aggiornamento, ma intanto mi presento: io sono Emma, come Emma Woodhouse. Emma Woodhouse, bella, brillante e ricca, con una casa accogliente e un buon carattere, sembrava unire alcune delle migliori benedizioni dell’esistenza; e aveva vissuto per quasi ventuno anni nel mondo con poco di cui angosciarsi o irritarsi. (...) I veri aspetti negativi della situazione di Emma, infatti, erano proprio la possibilità di fare troppo come voleva e la predisposizione a pensare un po’ troppo bene di se stessa; questi erano gli svantaggi che rischiavano di...